giovedì 15 aprile 2010

Pasta alla Norma Rivisitazione



La pasta alla Norma è un piatto originario della città di Catania, a base di pasta (solitamente maccheroni) condita con pomodoro, e con l'aggiunta successiva di melanzane fritte, ricotta salata e basilico.
Sembrerebbe che a dare il nome Norma alla ricetta sia stato Nino Martoglio, il noto commediografo catanese. Davanti ad un piatto di pasta così condito esclamò: "È una Norma!" ad indicarne la suprema bontà, paragonandola all'opera di Vincenzo Bellini.
Questa è la mia rivisitazione.

INGREDIENTI per 4 persone:

320 g di pasta (io ho usato i chifferotti rigati)
1 melanzanza
olio di semi
8 foglie di basilico
2 acciughe
1 cucchiaino di capperi sgocciolati
olive nere denocciolate, la dose scieglietela voi
peperoncino
1 scatola di pomodori pelati a pezzi
2 spicchi di aglio

PROCEDIMENTO:

Tagliate a dadini la melanzana e sbucciate l'aglio.
Soffriggete in un ampia padella l'aglio schiacciato con le acciughe, i capperi, il peperoncino e le olive. Togliete l'aglio e aggiungete le melanzane. Mescolate spesso e lasciate friggere per 10/15 minuti a fiamma media, o finchè le melanzane si saranno ammorbidite. Versate la polpa di pomodoro, mescolate, lasciate sobbollire e aggiungete il sale, ne basterà un pizzico. Se assaggiando vi accorgete che il pomodoro da un retrogusto acido aggiungete un cucchiaino di zucchero. Cuocete per altri 10 minuti finchè il pomodoro si sarà asciugato. Scolate al dente la pasta e tuffatela nella padella con il sugo.
Fatela saltare bene e mescolate per amalgamarla con il condimento.
Servite con foglie di basilico fresco e l'immancabile grattuggiata di ricotta salata!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita! Lascia un commento, un consiglio o un saluto :)

Related Posts with Thumbnails