martedì 9 novembre 2010

Filetti di Trota salmonata al Burro e Salvia


Premetto che la pulizia del pesce è stata fatta da Albi, io non ci riesco.
Da piccola, alle elementari, la nostra maestra aveva portato dei pesci in classe perchè li stavamo studiando e li ha aperti davanti a noi...io ci ero rimasta un pò male e mi facevano senso.
Evidentemente sono rimasta traumatizzata e ora non ci riesco ad aprirli!
Solo se la testa e le interiora sono state tirate via, altrimenti sto male! Non sono felice di questa cosa ma purtroppo anche io ho i miei limiti, vi sembrerà una stupidata ma per me è davvero un problema anche perchè il pesce mi piace! Mannaggia!

INGREDIENTI per 2 persone:

1 grossa trota salmonata
30 g di burro
salvia tritata a piacere
vino bianco, mezzo bicchiere
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Pulite la trota e ricavate i filetti.
Scaldate in una padella il burro con la salvia a fuoco basso. Aggiungete i filetti di pesce in padella e lasciate rosolare dolcemente da entrambi i lati. Fate attenzione nel girarli o potrebbero spaccarsi.

Quando avrete cotto entrambi i lati bagnate con il vino e lasciate evaporare.

Aggiustate poi di sale, se piace mettete anche una piccola macinata di pepe e servite subito.

2 commenti:

Mirtilla ha detto...

mi fai riflettere che cucino davvero poco la trota salmonata,nonostante sia squisita!!!mi segno subito la ricetta :)

meggY ha detto...

Simpatica la tua maestra...
:)
Ammetto che anch'io me le faccio procurare già pulite e sfilettate oppure lo faccio fare dal mio moroso, solitamente non sono schizzinosa ma sulla pulizia del pesce lo sono eccome!
Adoro la trota salmonata, io la faccio sempre con pangrattato, capperi e aglio, questa tua versione con burro e salvia è morbida e piacevole, brava!
Baci

Posta un commento

Grazie per la visita! Lascia un commento, un consiglio o un saluto :)

Related Posts with Thumbnails