martedì 31 agosto 2010

Spaghetti integrali con Ricotta, Funghi Champignon e Pomodori Ciliegini



Un primo piatto diverso dal solito! ;)

INGREDIENTI per 2 persone:

200 g di spaghetti integrali
6-7 pomodori ciliegini
150 g di funghi champignon puliti e affettati
125 g di ricotta fresca
spicchio d'aglio
prezzemolo fresco tritato
olio
sale


PROCEDIMENTO:

Lavate i pomodori e tagliateli in 4 piccoli spicchi.

Spellate e schiacciate l'aglio, soffriggetelo in una padella con un filo d'olio, toglietelo quando sarà biondo e versate in padella i funghi.
Lasciateli cuocere a fiamma viva finchè saranno ben cotti e il loro volume si ridurrà di circa la metà.
A questo punto aggiungete i pomodori, sale e mescolate.



Quando anche i pomodori saranno cotti versate in padella la ricotta e il prezzemolo e 3 cucchiai circa di acqua di cottura della pasta,mescolate.

Scolate la pasta al dente dopo averla fatta bollire in una pentola con abbondante acqua salata e fatela saltare in padella con il sugo a fiamma spenta altrimenti con la ricotta il sugo si asciugherebbe troppo invece così rimane cremoso (grazie anche all'aggiunta dell'acqua di cottura della pasta ;) )



Buon appetito!!!!

lunedì 30 agosto 2010

Rosticini di carne




...in teoria dovrebbero essere di pollo o tacchino :D invece ho scongelato la lonza per sbaglio, non mi sono fatta prendere dal panico e ho fatto lo stesso questa ricetta che mi frullava per la mente.
Voi fatela con delle fettine di fesa di tacchino o di petto di pollo che risultano sicuramente più morbide ;)
Sono molto gustosi!

INGREDIENTI:

6 fettine di lonza
pan grattato
paprika in polvere
rosmarino tritato
origano
pepe nero
olio

PROCEDIMENTO:

Battete la carne tra due fogli di carta da forno con il pestacarne.
Ogni fettina di lonza io l'ho tagliata in 2 parti per il lungo e ogni pezzo l'ho infilzato con dei bastoncini per spiedini. Ungete leggermente una padella antiaderente e scaldatela. In un piatto piano mescolate del pangrattato con paprika, abbondante pepe nero macinato, rosmarino e origano. Impanate i rosticini e metteteli a cuocere in padella finchè saranno cotti e croccantini da entrambi i lati.
Li ho serviti con un'insalata mista di pomodori, cipolla, mais e cetriolo.



venerdì 27 agosto 2010

Come girare la frittata



Molte persone mi hanno detto che non fanno mai frittate perchè non sanno come girarle e le rompono...allora ho pensato: Qui ci vuole un bel post con le foto ;)

PROCEDIMENTO:

Di solito sbatto prima con la forchetta le uova con del formaggio grattuggiato, pepe, prezzemolo e poi agiungo gli ingredienti principali in questo caso stavo preparando una frittata di pasta, era avanzata e mi spiaceva buttarla.

Ungete una padella antiaderente con un filo d'olio.
Versate il composto in padella e lasciate cuocere a fiamma bassa, piano piano.

Quando la parte della frittata in cottura sarà facilmente staccabile dai bordi e dal fondo della padella, prendete un piatto piano o il coperchio della padella stessa e lasciate scivolare la frittata su di esso lasciando ovviamente la parte non cotta in alto.

A questo punto prendo la padella, la giro e la metto sopra alla frittata, tango chiuso bene con le mani coperchio/piatto e padella e giro.Movimento rapido e deciso.
In questo modo la frittata può proseguire la sua cottura senza rompersi ;)



Il coperchio è il piatto devono essere piano, senza bordi che sporgono altrimenti la frittata non scivola.


Volendo potreste farle in forno!
Io così mi diverto di più :D

mercoledì 25 agosto 2010

Paccheri rigati con sugo di Pomodoro fresco, Basilico e Burrata





Questi bei paccheri me li ha portati Albi da Avellino.
Erano davvero deliziosi, hanno tenuto perfettamente la cottura senza spaccarsi.
Ne abbiamo ancora da fare, in due non è che si facciano fuori grosse porzioni e questo è il primo assaggio...

INGREDIENTI per 2 persone:

8/9 paccheri a persona
una dozzina di pomodori ciliegino
2 cucchiai di burrata
1 spicchietto d'aglio
olio EVO
sale
1 pizzico di zucchero, facoltativo
6 foglie basilico + 2 per la decorazione

PROCEDIMENTO:

Mentre la pasta cuoce in abbondante acqua salata preparate il sugo soffriggendo l'aglio in un filo di olio.
Lavate i pomodorini e tagliateli in 4 spicchietti, togliete l'aglio dalla padella e tuffatevi i pomodori.
Mescolate e lasciate cuocere per 3 minuti a fiamma media.
Aggiustate di sale e se assaggiando i pomodori sentite che hanno una punta di acidità, può capitare, aggiustate con un pizzico di zucchero per renderli più dolci e con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Spegnete la fiamma quando saranno cotti e spezzettate grossolanamente con le mani le foglie di basilico lavate e asciugate.
Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella.
Servite con fiocchetti di burrata fresca e le foglie di basilico tenute da parte.

martedì 24 agosto 2010

Piccole Cotolette con Impanatura speciale!



Queste piccole cotolette che vi propongo oggi sono davvero gustose!
Provare per credere ;)

INGREDIENTI per 2 persone:

2 fettine di fesa di tacchino
1 uovo grande
formaggio grana grattugiato
prezzemolo fresco tritato
pan grattato
paprika in polvere
semi di sesamo
olio per friggere

PROCEDIMENTO:

Lavate la carne, asciugatela e tagliate ogni fetta in 3 pezzetti.
Sbattete l'uovo con prezzemolo, pepe e il grana.
In un piatto mescolate il pangrattato con la paprika e il sesamo.

Scaldate abbondante olio per friggere in una padella a bordi alti.
Passate le bistecchine prima nell'uovo, rigirandole da entrambi i lati e poi con il palmo della mano impanatele nel mix di pan grattato, sesamo e paprika.
Friggetele finchè saranno belle dorate, tamponatele su carta assorbente da cucina per togliere l'unto in eccesso e servite con una bella insalata!

Sono molto buone, saporite e croccantine :)
Non c'è assolutamente bisogno di aggiungere il sale, io non lo aggiungo nemmeno su quelle con impanatura classica.

giovedì 12 agosto 2010

Pesto al basilico



Oggi sono tornata a casa dal lavoro e ho trovato il tavolo pieno di foglie di basilico, ERA DAVVERO TANTISSIMO!
Proprio per questo mi dovrete perdonare se non vi do le dosi del pesto, abbiamo fatto 5 vasetti e abbiamo fatto tutto a occhio.



INGREDIENTI:

foglie fresche di basilico
pinoli
grana
pecorino romano
olio evo

PROCEDIMENTO:

Lavate e asciugate tutte le foglie, Albi ci ha messo 2 ore da quante erano!!
Grattugiate o tritate i formaggi e mettete da parte, a parte i pinoli e poi le foglie di basilico. Mettete tutti gli ingredienti tritati in una ciotola e mescolate tutto per bene con un cucchiaio di legno cercando anche di "pestare" gli ingredienti insieme.
Mettete poi il pesto nei vasetti di vetro sterilizzati e coprite con l'olio.Lasciate cadere l'olio per una notte per bene nel vasetto, in modo che l'aria esca, la mattina coprite il pesto con altro olio fino a coprirlo.

Era de-li-zio-so! ;)

...l'anno scorso lo avevavmo fatto ma non ci era venuto bene, poi dopo qualche altro esperimento abbiamo trovato la nostra tecnica, quest'anno ci siamo dati da fare ed è venuto perfetto! ;)

martedì 10 agosto 2010

Tortiglioni con Sugo estivo!Pesto, peperone e ricotta salata



Eccomi di nuovo con un primo piatto improvvisato con ciò che avevo in frigorifero...sapete che amo la pasta in tutti i modi e non mi stufo mai di provare nuovi condimenti!

Ho notato che nei commenti qualcuno mi aveva scritto che non trovava la ricotta salata dura, io l'ho presa al supermercato LD al reparto salumeria, sicuramente anche all'esselunga o altri rivenditori grandi ce l'hanno ;) fatemi sapere.

INGREDIENTI per 2 persone:

200 g di tortiglioni rigati
1 piccolo peperone giallo
6 pomodori ciliegino
2 cucchiaini di pesto
un cucchiaio di olive nere denocciolate
ricotta salata dura
1 spicchio d'aglio
olio

PROCEDIMENTO:

Scaldate l'olio in una padella e soffriggetvi l'aglio senza buccia e schiacciato. Toglietelo quando sarà biondo e aggiungete: il peperone già lavato, privato di semi e filamenti e taglito a pezzi, le olive a metà e i pomodorini lavati e tagliati a spicchietti.
Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente salata.
Lasciate cuocere la verdura a fiamma media per una decina di minuti mescolando spesso e aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Quando le verdure si sono ammmorbidite spegnete la fiamma, aggiugete il pesto e la ricotta grattugiata.


Scolate la pasta al dente e lasciatela saltare in padella con il sugo e servite.

lunedì 9 agosto 2010

Pane ai Pomodori secchi


Il pane con i pomodori secchi è davvero gustoso...la ricetta l'ho presa dallo stesso ricettario della mia macchina del pane.
C'è scritto di mettere l'olio extravergine di oliva, io invece ho messo lo stesso olio che c'era nel vasetto dei pomodori, provate anche voi ;)

E' stata la prima volta che ho cotto il pane nella mdp e devo dire che era davvero croccante e ben cotto!

INGREDIENTI:

350 g di farina 0
230 ml di acqua
40 g di pomodori secchi sott'olio
1 cucchiaio d' olio dei pomodori
1 cucchiaino di zucchero
50 g di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di sale
mezzo cubetto di lievito di birra fresco

PROCEDIMENTO:

Sciogliete lo zucchero e il lievito nell'acqua.
Mettete farina, sale, olio, parmigiano e l'acqua con il lievito nel cestello e selezionate il programma che impasta, lievita e cuoce, nella mia è il numero 1.
Al segnale acustico inserite i pomodori spezzettati, chiudete lo sportello e lasciate cuocere.
Sfornate dal cestello con dei guanti da cucina e lasciate raffreddare.

Scusate se bigio un pò da queste parti ma sono sommersa di lavoro!

mercoledì 4 agosto 2010

Gamberoni gratinati al forno


La ricetta di oggi è davvero molto semplice, identica alle Capesante gratinate che vi avevo proposto qualche tempo fa...io e Albi ci siamo leccati i baffi!

INGREDIENTI:

mazzancolle tropicali
pangrattato
grana grattugiato
prezzemolo fresco tritato
olio evo


Le dosi fatele voi a occhio in base a quanti gamberoni avete.

PROCEDIMENTO:

Lavate i gamberoni sotto l'acqua fresca, togliete eventuali antenne lunghe e con un coltello incidete lungo il dorso, partendo dalla testa fino alla coda, eliminate l'intestino.
In una ciotolina mescolate il pan grattato con il grana e il prezzemolo e farcite i gamberi appoggiati in una teglia e aperti a libro.
Cospargete con un filo di olio extravergine di oliva e cuocete in forno già caldo a 200° per 10/15 minuti circa o finchè non saranno belli rosa e ben gratinati in superficie.

Io li ho accompagnati con la dadolata di verdure miste saltate in padella.

martedì 3 agosto 2010

BBQ Burger della Zu



Scusate se non passo a salutarvi nei vostri blog ma in questo periodo sono sommersa di lavoro.
Avendo un centro estetico quando gli altri vanno in ferie io lavoro tantissimo e questo è il periodo più faticoso e non ho più molto tempo come prima.
Per farmi perdonare guardate cosa vi propongo, questo magnifico hamburger è diventato il mio preferito tra quelli che ho già sperimentato e che potete trovare nella sezione Fast Food.

Mi sono ispirata al nuovo Steakhouse Burger di Burger King, molto buono ma c'è troppa salsa e poi non è fatto in casa fresco come il mio ;)

PROVATELO!

INGREDIENTI:

500 g di carne di manzo macinata
1 pomodoro
1 cipolla
Roasted Onion
Salsa Barbecue
Maionese
panini per hamburger al sesamo
insalata iceberg lavata e tagliata
pepe
origano
formaggio cheddar a fette

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa preparate le Roasted Onion e la Salsa Barbecue.

In una ciotola impastate la carne con abbondante pepe, il pomodoro lavato e tagliato a pezzettini, l'origano e la cipolla sbucciata e tritata.
Formate gli hamburger, larghi e piatti.
A me ne sono usciti 5, quelli avanzati li ho congelati, così la prossima volta li ho già pronti ;)
Cuoceteli poi su una griglia o su una padella antiaderente.

Nel frattempo tagliate il pane, scaldate il forno a 150°.
Quando gli hamburger sono cotti cominciate a comporre il panino:
hamburger + cheddar (se volete 2 strati ripetete), roasted onion.
Chiudete il panino e mettete in forno per 5 minuti per far sciogliere il formaggio e lasciar tostare leggermente il pane.
Tolti i panini dal forno spalmate la fetta di pane che sta sopra con maionese e salsa barbecue.
Sopra alle roasted onion mettete l'insalata e chiudete.
Io li ho serviti con delle patatine a taglio rustico che ho cotto in forno...
Una cena meravigliosa! Ci è piaciuta tantissimo, diversa dal solito e veramente gustosa e originale!


lunedì 2 agosto 2010

Dadolata di verdure miste saltate in padella


Avevo voglia di un contorno di verdure diverso dal solito, questo è stato il risultato :P

INGREDIENTI:

2 zucchine
1 grossa patata
1 cipolla bianca
1 peperone giallo
2 carote
1 cucchiaio di olio
1 dado vegetale
1 bicchiere di acqua
pepe

PROCEDIMENTO:

Lavate tutte le verdure, pelate le patate e le carote, sbucciate la cipolla e se preferite con il pelapatate togliete la buccia dal peperone.
Poi tagliate tutto a dadini.
Scaldate l'olio in una larga padella antiaderente, aggiungete le patate per prime.
Dopo 3/4 minuti aggiungete anche le altre verdure e proseguite la cottura a fiamma media mescolando spesso.
Passati 5 minuti aggiungete una generosa macinata di pepe nero, lasciate cuocere per un altro pò e aggiungete l'acqua, il dado spezzettato e mescolate bene.
Alzate la fiamma e senza più mescolare lasciate cuocere finchè tutta l' acqua si sarà asciugata.
Spegnete la fiamma e servite

Io non ho avuto alcun bisogno di aggiungere sale anzi erano davvero molto saporite.
Le carote sono rimaste "croccantine", le zucchine e le patate non si sono smollate troppo...mmmm :D
Se voi preferite cuocere di più le verdure per rendere il tutto più "cremoso" proseguite la cottura aggiungendo un altro mezzo bicchiere di acqua.
Related Posts with Thumbnails