martedì 2 agosto 2011

Trofie al pesto trapanese


Il pesto trapanese ha origini antiche. Nacque nel porto di Trapani come rielaborazione dell'agliata ligure da parte dei trapanesi che avevano scambi con le navi genovesi, provenienti dall'oriente. Riadattarono la ricetta con i prodotti della loro terra (pomodori e mandorle) creando una salsa davvero deliziosa che vi consiglio di provare!

INGREDIENTI per 2 persone:

200 g di trofie
12 foglie di basilico
3 pomodori maturi
30 g di mandorle sgusciate
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Tritate nel mixer tutti gli ingredienti uno per volta: mandorle, poi il basilico con l'aglio, poi i pomodori spelati.
Unite tutti gli ingredienti unendo un pizzico di sale, una macinata di pepe e l'olio a filo per rendere la salsa cremosa e omogenea.
Cuocete le trofie in abbondante acqua salata e scolatele al dente aggiungendo a pesto 2 cucchiai di acqua di cottura.
Mescolate la pasta con il condimento, impiattate e servite.

6 commenti:

ele ha detto...

brava Zu! un delizioso primo estivo.

Mirtilla ha detto...

questo pesto e'una meraviglia!!

sara favilla ha detto...

Ciao! Ma che bontà questo pesto, davvero un emblema della mediterraneità, bravissima! Sento già il profumo e mi viene fame, anche a quest'ora... grazie per la ricetta e a presto!

Simo ha detto...

che pasta strepitosa!

riccioli di cioccolato ha detto...

Bello,il pesto trapanese, con queste trofie poi, bella anche l'introduzione al piatto, mi piacciono le ricette che raccontano una storia, una tradizione, o una rielaborazione, brava.
P.s. bellissima la frase di Totò, non posso che essere daccordo con lui

fulvia ha detto...

Buono! brava Zulia! sul forum è stato postato un pesto con la ricotta e, tempo fa un amico aveva messo il pesto siciliano con i pomodorini secchi.

quale dei tre? io proporrei di provarli tutti!!
ciao, fulvia

Posta un commento

Grazie per la visita! Lascia un commento, un consiglio o un saluto :)

Related Posts with Thumbnails