giovedì 30 giugno 2011

Frittata con wurstel e patatine


Le frittate sono davvero una bella invenzione, si possono fare in tutti i modi; quella di oggi è davvero golosa!
La ricetta mi era stata data un pò di anni fa da una signora di Pozzuoli che me l'aveva fatta assaggiare e ne ero rimasta davvero incantata! Mi aveva detto che lei la preparava per i suoi bambini, anche loro ne andavano pazzi ;)

INGREDIENTI:

4 uova
2 wurstel
2 patate di media grandezza
sale
pepe
olio di semi

PROCEDIMENTO:

Pelate e lavate le patate, tagliatele a dadini piccoli e soffriggetele in una larga padella con 3 cucchiai di olio. Lasciatele cuocere per bene finchè risulteranno ben cotte e croccanti all'esterno.
Nel frattempo sbattete in una ciotola, abbastanza capiente, le uova con i wurstel tagliati a dadini piccoli (come le patate).
Quando le patate sono pronte scolatele un pò, lasciando unta la padella che useremo per cuocere la frittata; versatele nella ciotola con le uova, salate e pepate il tutto.
Cuocete poi in padella, prima da un lato e poi dall'altro, aiutandovi con un coperchio o un piatto abbastanza grande per girare la frittata, se avete bisogno di aiuto per non romperla guardate "come girare la frittata".
E' buona calda ma anche fredda! ;)

mercoledì 29 giugno 2011

Cavatelli al sugo di peperoni con feta piccante


Eccomiiiii! Dopo taaanto tempo sono riuscita ad aggiustare il mio pc e a trovare un pò di tempo per il mio amato blog di ricette! Vorrei festeggiare con questo bel piatto di pasta, allegro, estivo e colorato. L'ha ricetta l'ho presa da una rivista, se non sbaglio, Cucina no problem. Mi era piaciuta un sacco l'idea della feta piccante e ho voluto provare, ve la consiglio perchè è davvero originale e gustosa!
La mia non è identica a quella della rivista, ho cambiato qualcosina... ;)

INGREDIENTI per 2 persone:

250 g di cavatelli freschi
1 scalogno
1/2 peperone giallo
1/2 peperone rosso
80 g di feta
peperoncino
basilico
olio Evo
sale

PROCEDIMENTO:

In una ciotola lasciate insaporire la feta tagliata a cubetti, il peperoncino, un cucchiaio d'olio e il basilico lavato e spezzettato.
Lavate e mondate i peperoni, tagliateli a pezzetti, non troppo piccoli. Pulite lo scalogno e affettelo finemente.
In una padella scaldate un filo d'olio, sofriggete lo scalogno; dopo qualche minuto aggiungete i peperoni, fate rosolare a fuoco medio, mescolando spesso.
Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, usate qualche cucchiaio di acqua della pasta per cuocere i peperoni in padella e quando si saranno ammorbiditi aggiustateli di sale; dopo qualche minuto spegnete la fiamma.
Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella a fuoco vivace con i peperoni e il loro sughino ;P
Impiattate e servite ultimando il piatto con la feta piccante al basilico.
Related Posts with Thumbnails