martedì 30 agosto 2011

Cheesecake al philadelphia con topping al cioccolato


Ogni tanto anche io faccio qualche dessert, con l'aiuto del mio compagno però! :D Non mi sarebbe mai venuto in mente di farlo di mia spontanea volontà perchè non amo i dolci e non amo nemmeno farli.
Pensate che di questo bel cheesecake ho assaggiato solo metà della fettina che vedete nella foto, era buonissimo e mi è piaciuto...dopo 2 assaggi i dolci mi stufano subito. Ma devo ammettere che è stata una bella soddisfazione, anche perché era molto bello da guardare e buono da mangiare, tenendo conto che è stata la prima volta che abbiamo provato a farlo poi, direi che è stato un successo. Anche i miei vicini hanno apprezzato! :D

INGREDIENTI:

150 g di biscotti digestive
100 g di burro + per la teglia
320 g di philadelphia (4 panetti da 80 g)
120 g di zucchero
1 uovo
1 pizzico di vanillina
farina per la teglia
topping al cioccolato

PROCEDIMENTO:

Imburrate e infarinate lo stampo del cheesecake.
Fate fondere il burro a bagnomaria, nel frattempo sbriciolate nel mixer i biscotti, oppure rompeteli con un pestacarne mettendoli in un sacchetto di carta. In una ciotola amalgamate bene i biscotti rotti con il burro fuso, stendeteli sul fondo della teglia creando una base uniforme e compatta e mettete in frigorifero per 40 minuti.
Intanto con il frullino rendete liscio il philadelphia, aggiungete poi lo zucchero, la vanillina e le uova, una alla volta fino a rendere il composto omogeneo.
versate il composto di philadelphia sulla base di biscotti e cuocete in forno già caldo per 50 minuti a 175°. Lasciatelo raffreddare completamente e ponetelo in frigo per 8 ore.
Al momento di servire guarnite le fettine di cheesecake con il topping al cioccolato, o potete sbizzarrirvi con la fantasia usando altri gusti o con la frutta fresca!


lunedì 29 agosto 2011

Trofie con pomodorini, salsiccia e rucola fresca!


Buon lunedì a tutti! Iniziamo la settimana con un primo piatto davvero estivo ;)

INGREDIENTI per 2 persone:

200 g di trofie
100 g di salsiccia
una manciata di rucola
15 pomodorini
sale
olio
1 spicchio d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco

PROCEDIMENTO:

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, lavate anche la rucola e spezzettatela con le mani.
Scaldate un cucchiaio d'olio in una padella, soffriggete l'aglio sbucciato e schiacciato, toglietelo quando comincia a colorarsi e cominciate a cuocere la salsiccia, precedentemente spellata. Mentre rosola aiutatevi a sgranarla con un forchettone di legno. Quando avrà cambiato colore bagnatela con il vino, alzate la fiamma e fate evaporare, poi aggiungete i pomodorini, 1/2 bicchiere d'acqua e mescolate, assaggiate per vedere se serve il sale. Proseguite la cottura finché i pomodori e la salsiccia sono pronti.
Cuocete le trofie in abbondante acqua salata, scolatele al dente e fatele saltare in padella con il sughetto per un paio di minuti. Spegnete la fiamma e aggiungete la rucola, mescolate velocemente e servite subito.

mercoledì 24 agosto 2011

Bastoncini impanati di merluzzo profumati al limone


Questa ricetta è stata un successo!
L'ho trovata su una bellissima rivista che seguo da tempo "Cucinare bene" .
Ho deciso subito di prepararla anche se il mio ragazzo non ama il merluzzo (e sinceramente anche a me non fa impazzire) ma cucinato così è tutta un'altra cosa...alla faccia dei bastoncini già impanati e surgelati che vendono al supermercato! Non mi sono mai piaciuti nemmeno quando ero piccola volevo mangiarli!
Provate anche voi a farli in casa come ho fatto io, soprattutto se avete dei bambini, questo è un ottimo modo per fargli mangiare il pesce ;)

INGREDIENTI per 2 persone:

400 g di merluzzo
1 cucchiaio di farina
2 cucchiai di pangrattato
pepe
1 limone
olio di arachidi per friggere

PROCEDIMENTO:

Tagliate il merluzzo a bastoncini e lasciatelo marinare 30 minuti con il succo del limone filtrato.
In una ciotola mescolate la farina con il pangrattato, aggiungete poi la scorza del limone e abbondante pepe nero macinato al momento.
Sgocciolate i bastoncini di merluzzo dal limone e impanateli nel pangrattato. Friggeteli poi nell'olio caldo facendo attenzione a non romperli quando li voltate per rendere la frittura uniforme.
Scolateli su carta assorbente da cucina per assorbire l'unto in eccesso e servite in tavola con una bella insalata fresca.

Il profumo che da il limone è davvero piacevole e il pepe rende tutto più saporito, insomma questa ricetta mi è piaciuta proprio! :D

martedì 23 agosto 2011

Rondelle di zucchina agrodolci


Eccomi di ritorno da una settimana di riposo, ma solo da lavoro! Per le ferie, quelle vere, devo aspettare ancora fino a ottobre...
Per questo caldo insopportabile vi propongo un bel piatto di zucchine, estivo e velocissimo da preparare...così non dovete stare troppo ai fornelli! ;)
Io ho usato l'aceto di mele perché è più dolce, ve lo consiglio vivamente!Mi sono piaciute tantissimo! Altrimenti potete usare anche quello di vino se preferite i sapori più decisi.

INGREDIENTI per 2 persone:

3 zucchine di media grandezza
2 cucchiai di olio
1 spicchio d'aglio
sale
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di zucchero
prezzemolo fresco tritato

PROCEDIMENTO:

Lavate e mondate le zucchine, tagliatele a rondelle cercando di farle tutte dello stesso spessore...io ho un trucco: uso la mandolina! 8)
Scaldate l'olio in una larga padella antiaderente e soffriggete l'aglio in camicia. Toglietelo quando avrà preso colore e cuocete le zucchine per 10 minuti a fiamma vivace, mescolate.
Quando le zucchine saranno morbide e un po' arrostite aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero e sfumate con l'aceto. Mescolate bene e proseguite le cottura per altri 5 minuti.
Servite sul piatto da portata spolverizzando di prezzemolo e buon appetito!

martedì 9 agosto 2011

Lasagne alle verdure e besciamella


In questo periodo non sto scrivendo molto sul blog, non cucino spesso quando fa caldo, io e Albi prepariamo molte insalatone che sono anche veloci visto che siamo presissimi con il lavoro...le vacanze per noi sono ancora lontane...

Le lasagne di oggi sono una vera bontà!Leggere, gustose e sicuramente diverse dal solito...insomma, dovete proprio provarle! Sono sicura che vi piaceranno!

INGREDIENTI per 2 porzioni moooolto abbondanti:

300 g di pasta fresca per lasagne
besciamella
1 peperone rosso
1 melanzana
2 zucchine
1 carota
1 piccola cipolla
qualche pomodorino
olio
sale
formaggio grattugiato

PROCEDIMENTO:

Mondate e lavate le verdure. Affettate sottile la cipolla, tagliate a dadini piccoli la carota per il soffritto. Scaldate l'olio in una capace padella, soffriggete la cipolla e la carota, aggiungete un pizzico di sale e mescolate.Tagliate tutte le altre verdure a pezzetti e quando la cipolla sarà trasparente mettetele in padella e cuocete a fuoco moderato mescolando spesso per 15 minuti, aggiustate poi di sale e proseguite la cottura finché le verdure saranno morbide. Aiutatevi con mezzo bicchiere d'acqua se necessario.
Cominciate poi a comporre la lasagna: spalmate sul fondo della teglia uno strato di besciamella, poi la pasta, condite con altra besciamella, qualche cucchiaiata di verdura e cospargete di formaggio grattugiato cercando di condire in modo uniforme senza lasciare spazi vuoti, soprattutto ai bordi. Alternate gli ingredienti in questo modo fino a esaurirli, ultimate la parte superiore con besciamella e formaggio.
Infornate a 180° per 30 minuti.

Io ho usato la pasta fresca dell'esselunga, non c'è bisogna di scottarla nell'acqua bollente e la trovo molto buona, unico accorgimento: lascio la besciamella un pò più liquida ;)

martedì 2 agosto 2011

Trofie al pesto trapanese


Il pesto trapanese ha origini antiche. Nacque nel porto di Trapani come rielaborazione dell'agliata ligure da parte dei trapanesi che avevano scambi con le navi genovesi, provenienti dall'oriente. Riadattarono la ricetta con i prodotti della loro terra (pomodori e mandorle) creando una salsa davvero deliziosa che vi consiglio di provare!

INGREDIENTI per 2 persone:

200 g di trofie
12 foglie di basilico
3 pomodori maturi
30 g di mandorle sgusciate
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Tritate nel mixer tutti gli ingredienti uno per volta: mandorle, poi il basilico con l'aglio, poi i pomodori spelati.
Unite tutti gli ingredienti unendo un pizzico di sale, una macinata di pepe e l'olio a filo per rendere la salsa cremosa e omogenea.
Cuocete le trofie in abbondante acqua salata e scolatele al dente aggiungendo a pesto 2 cucchiai di acqua di cottura.
Mescolate la pasta con il condimento, impiattate e servite.

lunedì 1 agosto 2011

Piselli con pancetta e cipolla


I piselli con pancetta e cipolla sono un contorno molto sfizioso e possono accompagnare secondi piatti di carne. Noi li prepariamo spesso, sono molto pratici da fare e non richiedo un impegno eccessivo durante la cottura.

INGREDIENTI per 2 persone:

500 g di piselli congelati
100 g di pancetta affumicata a cubetti
1/2 cipolla
sale

INGREDIENTI:

Rosolate la pancetta in un tegame a fuoco basso con la cipolla tagliata a fette sottili, se volete aggiungete un pochino di burro io non lo uso, la pancetta rilascia già il suo grasso; quando sarà ben colorita, ma morbida, aggiungete i piselli ancora congelati e proseguite la cottura a fuoco basso cn coperchio per 20 minuti circa, aggiungendo se necessario 1/2 bicchiere d'acqua. Aggiustate di sale e ogni tanto mescolate.

Se la cottura rimane a fuoco dolce i piselli rimarranno morbidi e non risulteranno duri e indigesti e cuocendo con il coperchio eviteremo di fargli assorbire il condimento grazie al vapore acqueo.

Ritirate dal fuoco, passateli sul piatto da portata e servite.
Related Posts with Thumbnails