martedì 19 marzo 2013

Vermicelli al cartoccio piccanti con olive nere e salsiccia


Era da un pò che volevo cucinare gli spaghetti al cartoccio, mi hanno dato grande soddisfazione e mi sono divertita un sacco a prepararli!
La ricetta base l'ho trovata su una rivista "Cucinare bene" ma l'ho cambiata un pò perchè ho aggiunto un pezzetto di salsiccia che mi aveva comprato la mamma lo stesso giorno, era bella fresca e volevo utilizzarla.

INGREDIENTI per 4 persone:

400 g di vermicelli n. 8
16 olive nere denocciolate
2 spicchi d'aglio
2 cucchiaini di capperi sotto sale
2 peperoncini (facoltativo)
2 cucchiai di olio
2 pomodori da insalata
200 ml di passata fine
200 g di salsiccia a nastro
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo fresco tritato a piacere
sale

PROCEDIMENTO:

Tuffate i pomodori in acqua bollente per qualche minuto, togliete la pelle e i semi quindi tagliateli a dadini e tenete da parte. Sbucciate gli spicchi d'aglio, eliminate l'anima verde se presente, tritateli. Sciacquate i capperi sotto l'acqua e tamponateli con carta da cucina assorbente. Soffriggete l'aglio in un'ampia padella, antiaderente o di ceramica, con un cucchiaio d'olio, i peperoncini tritati e i capperi. Aggiungete la salsiccia sbriciolata, fatela rosolare per qualche minuto poi bagnate tutto con il vino e fate evaporare l'alcol. Versate la passata in padella con le olive, salate e fate cuocere il condimento per 10 minuti a fiamma vivace mescolando spesso. Aggiungete il concassè di pomodoro, mescolate e spegnete la fiamma. Controllate se manca un pò di sale.
Fate cuocere i vermicelli in abbandante acqua salata, scolateli molto al dente con un mestolo forato aggiungendoli direttamente nella padella e con un paio di cucchiai di cottura della pasta. Lasciateli cuocere nel sughetto per 3 minuti a fuoco vivo, continuando a mescolare e a farli salatare. Spegnete la fiamma, rivestite una teglia con due strati di carta da forno, ungeteli leggermente con l'olio rimasto e adagiatevi gli spaghetti. Chiudete bene il cartoccio, io mi ero aiutata con dello spago da cucina: è importante che sia sigillato bene per non far uscire il vapore. Mettete in forno caldo a 190° per 10 minuti.
Io per praticità ne ho fatto uno di cartoccio e poi ho suddiviso i vermicelli nei piatti da portata ma, se volete, potete anche chiuderli in cartocci individuali e servirli così sui piatti, ognuno aprirà il proprio cartoccio...  che idea carina vero?!
Il profumo era fantastico e il sapore...bè, scopritelo voi! ;)

5 commenti:

eres ha detto...

mmmmm buooooniiiiiii ho l'acquolina!

kiara ha detto...

mamma mia, è notte fonda ma io una spaghettata me la farei più che volentieri

le ricette della Zu ha detto...

@eres: ma allora non mettono fame solo a me?! ;D

@kiara: hahahahahah le spaghettate notturne sono le migliori ;)

effegiu ha detto...

Fatti!!!! Ottimi anche questi!!! Grazie anche a nome dei miei ospiti!!!

Francesco da Roma

le ricette della Zu ha detto...

Grazie a te Francesco che mi rendi partecipe!E' proprio per questo che ho deciso di creare un blog, senza pubblicità e senza guadagni...mi fa piacere sapere che le mie ricette sono utili agli altri...e se siete soddisfatti voi lo sono anche io! Torna presto a trovarmi :)

Posta un commento

Grazie per la visita! Lascia un commento, un consiglio o un saluto :)

Related Posts with Thumbnails